Redazione Piano di Autocontrollo Alimentare (H.A.C.C.P.)

Redazione Piano di Autocontrollo Alimentare (H.A.C.C.P.)

 

Il piano di autocontrollo alimentare, o manuale h.a.c.c.p. (vedi sezione dedicata) è il primo adempimento che ogni impresa alimentare deve eseguire per poter applicare correttamente il sistema H.A.C.C.P. (come prescritto dal Reg.CE 852/2004. Tale sistema, si basa sul princìpio di responsabilizzazione dell’Operatore del Settore Alimentare (OSA), in materia di igiene e sicurezza degli alimenti e corrisponde all’obbligo di tenuta sotto controllo delle proprie produzioni. 

Il piano di autocontrollo alimentare, è obbligatorio per tutti gli operatori che a qualunque livello siano coinvolti nella filiera della produzione alimentare. L’OSA deve predisporre e attuare le procedure operative standard descritte nel manuale h.a.c.c.p. e deve assicurare la formazione del personale. 

In questa fase, il supporto tecnico-scientifico esterno da parte di un’azienda come la nostra, risulta fondamentale per garantire la predisposizione di un piano di autocontrollo alimentare che sia in regola con le norme e che sia adattato alla realtà aziendale che si sta esaminando. Il piano deve essere applicabile e applicato, finalizzato a prevenire le cause di insorgenza di non conformità prima che si verifichino e deve prevedere le opportune azioni correttive per minimizzare i rischi quando, nonostante l’applicazione delle misure preventive, si verifichi una non conformità.

L’obiettivo principale, è istituire un sistema documentato con cui l’impresa sia in grado di dimostrare di aver operato in modo da minimizzare i rischi di contaminazione, durante le varie fasi produttive. È necessario comunque che la corretta predisposizione e applicazione di procedure, se pure semplificate, consenta nell’ambito del processo produttivo, il controllo e la gestione dei pericoli.

I contenuti minimi di un Piano di Autocontrollo Alimentare, devono essere, ai sensi del Reg.CE 852/2004 e 178/2002:

  • Diagrammi di flusso delle lavorazioni aziendali;
  • Analisi dei rischi del ciclo produttivo aziendale;
  • Sistema di rintracciabilità personalizzato all’azienda, ai sensi del Regolamento CE 178/2002;
  • Redazione SOP standard operating procedures personalizzate;
  • PRP Prequisite Program ovvero:
  • Redazione GMP Good Manufacturing Practise;
  • Redazione GHP Good Hygiene Practise;
  • Redazioni Sistema di Gestione per la Sicurezza Alimentare FSMS;
  • Modalità di qualifica e gestione dei fornitori;
  • Redazione Sanitation Standard Operating Procedures SSOP;
  • Redazione Pest Control ai sensi della UNI EN ISO 16636:2015;
  • Modulistica monitoraggio dei CCP.

La nostra mission è supportare le aziende nello sviluppo delle procedure che rispettino tutte le norme di legge, in modo da semplificare il processo di adeguamento normativo e lo sviluppo della cultura aziendale della sicurezza alimentare.

A PARTIRE DA € 250,00