Corso sicurezza nei luoghi di lavoro

Corso sicurezza nei luoghi di lavoro

Il corso sulla sicurezza nei luoghi di lavoro per lavoratori, è obbligatorio per tutte quelle risorse umane in forza presso una qualsiasi tipologia di attività produttiva.

La normativa che disciplina tale obbligo, è l’Art. 37 del D.Lgs. 81/2008, evoluzione dell’ormai obsoleto Decreto Legislativo 626 del 1994.

Il datore di lavoro, è obbligato a garantire l’applicazione e la formazione dei corsi di sicurezza nelle aziende e vi sono delle pene severe per chi trasgredisce. 

L’obbiettivo è quello di creare una conoscenza condivisa dei rischi a cui ogni lavoratore può incorrere, nell’espletamento quotidiano della propria mansione.

Si tratta di una formazione con vocazione nettamente preventiva, che mira ad evitare che i lavoratori possano mettersi in pericolo. 

Il corso sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, prevede una prima parte di tipo generale, identica per tutte le aziende e una parte più approfondita, detta formazione specifica, che mira a fornire conoscenze per i rischi specifici delle singole realtà aziendali.

Per quali tipologie di lavoratori è obbligatorio il corso sulla sicurezza.

Il corso sulla sicurezza sui luoghi di lavoro, è obbligatorio anche per i lavoratori atipici e per quelli assunti con contratti a tempo determinato, a progetto, apprendisti e stagisti.

Al corso base di 4 ore, si aggiungono poi altre tipologie di corsi, che possono variare a seconda della specificità del settore dove si presta l’attività lavorativa. 

Le disposizioni valgono sia per i lavoratori appena assunti, che per quelli che già prestano lavoro in azienda. 

Il corso specifico invece, si incontra in diversi contesti: ad esempio nelle aziende a rischio basso, come nel campo della ristorazione e del turismo o del commercio al dettaglio.

Si parla di corso sulla sicurezza sui luoghi di lavoro a rischio medio per il lavoro nella pubblica amministrazione e settore agricolo. Il rischio alto, invece, si riscontra in tutte quelle attività menzionate del DPR 151/2011.

Fra i corsi obbligatori, vi sono quelli di primo soccorso ed il corso atincendio, che insegna ai dipendenti come gestire l’emergenza in caso di incendio e come prestare le attività di primo soccorso nel luogo di lavoro. 

Corso sicurezza nei luoghi di lavoro perché è obbligatorio

Il corso sulla sicurezza sui luoghi di lavoro ha diversi contenuti, ma affronta concetti fondamentali come per esempio quelli di rischio, prevenzione, protezione e diritti e doveri di tutti i lavoratori.

Il percorso formativo, riguarda anche il rischio infortuni e l’uso delle macchine, l’uso dei dispositivi di protezione individuale e la loro manutenzione, i rischi di esplosione, incidente, uso di videoterminali e molto altro.

Possiamo pertanto affermare che, formare adeguatamente i propri dipendenti è, oltre un obbligo di legge, uno strumento indispensabile per tutelare la salute e la sicurezza delle proprie risorse umane.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.