Assistenza Legale

Studiolab ha maturato una significativa esperienza nelle materie della legislazione alimentare e assiste i propri clienti o potenziali tali che operano in tutti i campi del settore Food & Beverage. Studiolab è uno studio di consulenza indipendente che ha solide relazioni professionali con studi legali esperti in diritto alimentare comunitario e nazionale.

Studiolab fornisce assistenza globale nelle procedure autorizzative di competenza delle Autorità preposte alla tutela della salute e degli alimenti e offre supporto ai propri clienti durante i processi di tutta la filiera agroalimentare: produzione, distribuzione e vendita, eseguendo i procedimenti e le attività connesse alla conformità dei processi produttivi in riferimento alla legislazione italiana e dell’Unione Europea. Particolare attenzione viene posta alle norme in materia di etichettatura e autocontrollo alimentare di piccole e medie imprese alimentari.

Studiolab ha maturato una vasta esperienza nello svolgimento di audit interne, finalizzati a verificare la conformità dei requisiti igienico strutturali degli stabilimenti di produzione alimenti (Reg.CE 853/2004) , normativa impatto ambientale (D.Lgs.152/2006) e della prevenzione e sicurezza sul lavoro (D:Lgs. 81/2008 e s.m.i.)

Lo studio assiste i propri clienti nei contenziosi con Autorità Giudiziarie e nei procedimenti per presunti danni a terzi derivanti da vizi e non conformità dei prodotti alimentari causati da:

  • Etichettatura non conforme ai sensi del Reg.UE 1169/2011;
  • Limiti microbiologici superati ai sensi del Reg.CE 2073/2005;
  • Mancata applicazione delle procedure di Autocontrollo Alimentare ai sensi dell’art. 6 del D.Lgs. 193/2007.

Studiolab offre assistenza per ricorsi in seguito a sanzioni amministrative erogate da Polizia Amministrativa in seguito a controlli ufficiali eseguiti nei pubblici esercizi.

 

 

Alcune delle violazioni più contestate

Esposizione orari di apertura al pubblico

Durante le ispezioni ufficiali presso i pubblici esercizi il personale di Polizia Amministrativa, eroga sanzioni per la mancata segnalazione degli orari delle attività al rispettivo Comune di appartenenza, in violazione dell’art. 8/3° e 10/2° della Legge 287/1991.

Alcune norme regionali del commercio non riporta più tale adempimento, di conseguenza molti comuni hanno eliminato tale obbligo.

Tuttavia, però per i pubblici esercizi è ancora obbligatoria l’osservanza dell’obbligo di comunicazione dell’orario, poiché il D. Lgs 59/2010 è ancora in vigore e non è stato abrogato l’articolo 8 comma 3° delle legge 287/1991. Per gerarchia normativa, prevale, pertanto, la norma di livello più alto.

Esposizione notifica apertura attività

Altra violazione moto diffusa sempre nell’ambito di controlli amministrativi, è la mancata esposizione dell’autorizzazione di somministrazione di alimenti e bevande anche quando l’attività è iniziata previo inoltro al SUAP di appartenenza di apposita Scia sanitaria, violando, così l’art. 180 del Regolamento di Esecuzione del TULPS (I pubblici esercenti debbono tenere esposte nel locale dell’esercizio, in luogo visibile al pubblico, la licenza e l’autorizzazione e la tariffa dei prezzi).

L’esposizione della Scia sanitaria è obbligatoria, nonostante molti Comuni non la richiedano.

Hai ricevuto una sanzione pecuniaria in occasione di un controllo ufficiale? Ti offriamo un servizio di assistenza legale completo per impugnare il tuo ricorso.

Numero Verde Gratuito

800 910 683

Orario di apertura
al pubblico

Lunedì – Venerdì 9.00 – 18.00

Ultimi articoli

HACCP Online

Da almeno un anno a questa parte, stiamo assistendo a un vero e proprio boom dei corsi haccp online. Le…

Controlli HACCP Roma Campo de' Fiori

Controlli haccp Roma Campo De' Fiori. Diverse le violazioni riscontrate in seguito a un'ondata di controlli da parte dei Carabinieri…

I pericoli del ghiaccio nelle bibite

I PERICOLI DEL GHIACCIO NELLE BIBITE. Circa il 60% del ghiaccio somministrato da bar e ristoranti non è sicuro dal…

Prodotti biologici novità in arrivo

Prodotti biologici novità in arrivo. In via di approvazione il nuovo decreto del Consiglio dei Ministri. Il nuovo decreto legge…